Patsis Christos

Christos Patsis era il più antico artigiano del coltello o "coltello" dell'isola di Skopelos.

Questo post è disponibile anche in: greco (Greco)

Skopelos Christos Patsis, coltellinaio di Skopelos Christos Patsis, artigiano di Skopelos, coltelli Skopelos, coltellinai di Skopelos, arte locale di Skopelos, Skopelos artisti, Cultura di Skopelos, Tradizioni di Skopelos, Sporadi settentrionali, Grecia

CHRISTOS PATSIS

SKOPELOS KNIFERMAKER
SKOPELOS ARTISTI

Christos Patsis era il più antico artigiano del coltello o "coltello" sull'isola di Skopelos.

Questa particolare arte viene tramandata di generazione in generazione. Esiste da oltre 200 anni sull'isola delle Sporadi. I "cavalieri" più antichi erano Thanasis Georgiou, Giannis Lemonis, Panagiotis Asteriadis e George Koutrelos. Il suo zelo fin da bambino lo spinse a “rubare” l'arte ad Asteriadis che non voleva insegnarla a nessuno.

Aveva un fabbro dove lavorava e l'officina del "coltello" di fronte a lui.

Il signor Christos aprì la finestra e osservò uno a uno le mosse fatte dall'artigiano, dal riflesso sul vetro.

Da allora, e da 65 anni, crea coltelli scultorei storici. I materiali che usava erano acciaio inossidabile per le lame, corno di capra per il manico e legno di pino o cipresso per la sacca.

I mezzi di produzione che usava erano la fornace, la ruota, la vena e i blocchi. Per fare un coltello perfetto, ci è voluto almeno un giorno per questo motivo in un anno ha prodotto 300-350 coltelli.

Inoltre, credeva che fosse anche il motivo per cui i giovani non volevano imparare l'arte. Dopo la sua tenacia, insegnò l'arte a suo figlio Pantelis Patsis.

Ogni coltello era unico e sopra di essi c'era il suo nome e il nome della sua isola: "Christos Patsis - Skopelos".

Sfortunatamente, il signor Patsis è deceduto.

Booking.com