Monastero di Agios Riginos

Chiesa di Agios Riginos Saint Riginos è un bellissimo monastero originariamente costruito nel 1728 ma ricostruito nel 1960.

Skopelos Agios Riginos chiesa, Monastero di San Riginos Skopelos, Skopelos monasteri, Skopelos Agios Riginos Monastero, Skopelos chiese, Skopelos Da vedere, Religione, Mar Egeo, Sporadi settentrionali, Grecia, Isole greche,

AGIOS RIGINOS MONASTERO

SKOPELOS MONASTERI

 

Agios Riginos chiesa Monastero di Agios Riginos nell'isola di Skopelos in Grecia  Agios Riginos San Riginos, venerato come santo patrono dell'isola di Skopelos, risiedette nel IV secolo d.C. Di origini greche, fu educato con il sostegno dei suoi genitori, seguendo i costumi della sua epoca.

Agios Riginos (San Riginos) è il santo patrono dell'isola di Skopelos. La gente del posto ha costruito il monastero di Agios Riginos esattamente nella posizione della tomba del santo. È un bellissimo monastero originariamente costruito nel 1728. Gli abitanti di Skopelos ricostruirono la chiesa nel 1960. La celebrazione del santo patrono di Skopelos attira visitatori da tutte le isole circostanti e dalla Grecia continentale. È un celebrazione enorme che si svolge il 24 e 25 febbraio con grandi atti di culto e una grande processione della reliquia del santo per le strade di Skopelos.

VITA DI AGIOS RIGINOS SAN RIGINO

Agios Riginos è nato a Livadia, in Grecia, durante il 4th secolo d.C. Suo zio lo mandò sull'isola di Skopelos per rafforzare la sua forte fede in Dio e negli abitanti che risiedevano lì in esilio.  Agios Riginos si oppose fermamente a tutte le sette contrarie alla fede ortodossa. Ha coraggiosamente espresso i suoi pensieri in pubblico senza esitazione e paura. Agios Riginos fu perseguito durante il regno dell'imperatore di Costantinopoli, Julius Paravatis (361-363 d.C.).

Il governatore della Grecia si recò sull'isola di Skopelos e ordinò immediatamente al santo di rinunciare alla sua religione. Agios Riginos rimase forte delle sue convinzioni e non obbedì. Pertanto, il 25th del febbraio 362 dC, il santo fu mostrato allo stadio dell'isola. Là la gente del governatore lo ha torturato e alla fine lo ha decapitato. Quella notte i cristiani dell'isola lo seppellirono nella foresta sulla collina dove rimane la sua tomba fino ad oggi.

VISITA AL MONASTERO DI AGIOS RIGINOS A SKOPELOS

Il responsabile di Agios Riginos Monastero è la Sig. Eleni Trachana, i suoi numeri di contatto sono +30 6980929334 e +30 24240 22395.

Il monastero rimane aperto ai visitatori ogni mattina dalle 09:00 alle 13:00 e ogni sera dalle 17:00 alle 20:00.

Preparazione: Guidando sulla strada principale per partire Città di Skopelos vedrai una stazione di servizio. 500 metri dopo, prendere una brusca svolta a destra in salita. Altri 500 metri e si raggiunge la chiesa.

 


Skopelos.com - Elenco del codice QR

Monastero di Agios Riginos
Booking.com