Asklepeion

Chi era Asklepeos? Era un semidio in tempi antichi e il capo di un culto

Questo post è disponibile anche in: greco (Greco)

Skopelos Asklepeion, Siti archeologici di Skopelos, Skopelos Da vedere, Asklepion Skopelos, Skopelos Asklepieion, L'asklipion di Skopelos

ASKLEPEION, Ampeliki, Skopelos IV secolo a.C

SITI ARCHEOLOGICI DI SKOPELOS

L'Asklepion di Skopelos si trova a sud-est del Golfo di Skopelos, nella zona di Ambeliki, Livadi.

Tutti i turisti sono stati in questo meraviglioso sito archeologico sul lungomare di Skopelos Chora. Ma cos'è veramente l'Asklipion di Skopelos? Era un centro di guarigione durante l'antica Grecia e soprattutto nel V-IV secolo a.C. Come tutti i centri di guarigione è stato dedicato ad Asklepios.

Ma chi era Asklepios? Ebbene, nei tempi antichi era un semidio e il capo di un culto. In un mondo di schiavitù, dove la vita umana era inutile, questo culto innalzava il livello dell'umanità a beneficio dell'individuo. Quindi, Asklepios, il guaritore di tutte le malattie, era un'eccezione nel pantheon greco. La gente di solito aveva paura dei rappresentanti del pantheon greco.

Per un periodo di 1000 anni, le persone su scala internazionale hanno amato e creduto ad Asklepeos. Epidauro era al centro del suo credo mentre c'erano oltre i santuari 300 nella regione mediterranea.

L'origine del nome Asklepios deriva dall'antica parola greca “Asklepas” (un nome per un serpente) o dal cognome di sua madre, Aigia. Secondo il mito, Asklepios ebbe diversi figli, inclusa una figlia "Igea". Da quella figlia deriva la parola inglese "igiene".

A causa di Asklepios più individui rimasero in salute. Ma gli inferi volevano più morti. Quindi il mondo sotterraneo ha ucciso Askpeleos. In seguito fu riportato in vita e trasformato in un dio. Zeus pose l'immagine di Asclepio, con il suo serpente, tra le stelle. Questo sito del tempio di Asklepeion è stato scavato per la prima volta nel 1965 quando è stato ritrovato un tesoro di monete antiche dal classico fino alla fine del periodo romano. Inoltre sono stati rinvenuti una statua di Diana (III sec. aC) e un busto marmoreo di un bambino con in mano un bastone. Ulteriori scavi effettuati nel 3 hanno portato alla luce pareti e ceramiche.

ΣΚΟΠΕΛΟΣ 370/03 Città di Skopelos, Skopelos 370 03, Grecia
Ottieni indicazioni stradali
Booking.com