Monastero Evangelistria

Il monastero è situato sul fianco di una collina del Monte Palouki, con una magnifica vista mentre sembra una fortezza, poiché è stato collegato alle incursioni dei pirati.

Questo post è disponibile anche in: greco (Greco)

Skopelos Evangelistria, Skopelos monasteri, Skopelos Monastero Evangelistria, Moni Evagelismou Skopelos, Skopelos chiese

MONASTERO DI EVANGELISTRIA

SKOPELOS MONASTERI

Il Monastero di Evangelismos si trova sulla collina del monte Paluki con una vista magnifica. Pur sembrando una fortezza, poiché è stata collegata alle incursioni dei pirati. Si può raggiungere, in macchina o anche a piedi anche se è una strada in salita per arrivarci. Monastero Evangelistria dista circa 4 km da Skopelos Chora. È convento di suore.

Fu costruito nel 1712 sopra le rovine del più antico monastero bizantino dal 1676 da Hatzis - Stefanis Daponte, padre di Kaisarios Daponte. Inoltre, appartiene al monastero Xiropotamos del Monte Athos.

Nell'atrio, c'è una fontana in nome di Kaisarios Daponte, alcune argenterie e reliquie.

Nel monastero interno sono conservate inestimabili icone dell'area bizantina e post-bizantina. Inoltre, l'iconostasi viene ricoperta da vere foglie d'oro mentre è stata realizzata da un laboratorio a Costantinopoli. La decorazione consisteva principalmente in immagini di piante e animali, nonché scene dell'Antico e del Nuovo Testamento.

Di particolare interesse è l'icona della Madonna dell'Annunziata del 1683.

Il monastero ha sempre avuto un legame con la famiglia Daponte, anche ai giorni nostri, soprattutto per quanto riguarda la sua fondazione e il periodo di culmine.

Il proprietario era in particolare suo padre Hatzis, Stefanis John, l '"erudito". Ha rinnovato il vecchio monastero a sue spese e gli ha dato la sua forma attuale. Il motivo del rinnovamento è stato il miracolo. Anche se la gente del posto lo ha consegnato all'Aga, non ha perso la vita.

C'è un'altra versione in cui due monaci sconosciuti hanno consegnato una foto a Stefanos Daponte dicendogli che sarebbero tornati a prenderla. Gli stranieri scomparvero parecchio tempo dopo che la Vergine apparve al principe chiedendo di costruire un monastero in suo onore.

Quindi Hatzis - Stefanis, come suo figlio Cesare in seguito, ricoprì l'incarico di Console d'Inghilterra.
Nel monastero vi è un sigillo patriarcale del 1804 con due sigilli di piombo.

Il monastero celebra il 25 marzo. Doppia celebrazione per la Grecia e l'ortodossia per la liberazione dal giogo turco e per l'Annunciazione della Vergine Maria.

Paluki
370/03 GR
Ottieni indicazioni stradali
Booking.com