Matrimonio

Skopelos, Cultura, Matrimonio

Matrimonio a Skopelos, cultura di Skopelos, tradizione di Skopelos, dogana di Skopelos, abito da sposa di Skopelos, vestito tradizionale skopelos, Sporadi settentrionali, Grecia

Matrimonio a Skopelos

Cultura di Skopelos

I matchmaker hanno affrontato questioni delicate che hanno preceduto il loro matrimonio e, in mediazione, naturalmente, hanno ricevuto la lira d'oro. Se l'altra parte discende dalla successiva stipula del contratto di matrimonio (bouleti). Poi un fidanzamento, sempre di sabato, chiamato batikia (a Skopelos fidanzamento chiamato anche pandria).

Padre, madre e parenti della sposa si recavano a casa dello sposo dopo il tramonto, portando lanterne rosse fatte di carta a coda di rondine. Al corteo seguivano le donne della famiglia vestite con costumi tradizionali. A Gloss erano i parenti dello sposo, che si recavano alla casa della sposa tenendo in mano delle torce.

Dopo l'accordo, i genitori hanno offerto alla ragazza un foulard e un cesto pieno di dolci e fiori in segno di consenso. La chamalia, una specie di pasticceria locale a base di marzapane, era un trattamento comune in questi casi. Durante il batikia, a Skopelos, la sposa indossava il morko. Abito plissettato in raso lucido, tsatsaros e kollaina il busto, le ossa e Aeras sulla testa, oltre a gioielli.

In Clima,

otto giorni dopo che batikia, coppia di pantofole intrecciate sdraiata sul cuscino, è stata inviata allo sposo, è tornato venerdì, il giorno prima del matrimonio, indicando così la sua imminente partenza dalla sua terra natale. Venerdì è stato inserito anche un elenco di tutte le materie prime (bouleti).

Il matrimonio (matrimonio di skopelos) si svolgeva sempre di domenica. Il venerdì a casa della sposa si teneva l'anapiasmata, ovvero l'impastamento e la cottura pane dal pranzo di nozze. In Gloss, si impastavano pane organizzare i matrimoni durante l'anapiasmata, invece di pane. In questa occasione, la sposa e distribuendo soldi ai passanti ha presentato rasimata, in altre parole, hanno messo i soldi sul vassoio, che è stato progettato per la sposa.

Di sabato mattina,

lo sposo muore casa degli animali della sposa e il numero di bottiglie di vino invecchiato, sia bianche che rosse. L'animale macellato, chiamato trai, era decorato con un nastro rosso legato attorno alla pancia e con chiodi di garofano attorno alle gambe. Durante la notte, una festa chiamata antigamos, si è svolta a casa della sposa.

Di domenica mattina,

la donna migliore ha inviato foglie d'arancio d'oro alla sposa. Quest'ultimo, dopo aver fatto un bagno nel muschio e nell'acqua di rose, fu catturato da un gruppo di donne. Alla vigilia del suo matrimonio, aveva i capelli tinti con chochlo (vernice nera), fatti in fasci sottili e legati nelle ossa. Tsitsakia appuntato sulle ossa. Infine, ad esso è stato attaccato Aeras, ovvero una sciarpa di seta molto sottile di colore bianco brillante con pizzo dorato - finitura borbiloto. Kaptseli, un nastro di velluto cremisi era legato sotto il mento per fissare e tenere il cappello in posizione. Prima di partire, la sposa portava al petto l'abodema come un talismano contro il male e, in particolare, per evitare la stregoneria.

Nella seconda metà della giornata c'era il matrimonio. Gli ospiti insieme ai violini hanno raccolto il testimone, dopodiché gli sposi finalmente. La processione si svolgeva nella chiesa dove doveva essere celebrato il matrimonio. La particolare usanza locale era quella di assaggiare noci e miele in tutto il kalesoura (vale a dire, tutti gli ospiti).

La cerimonia è stata seguita da un contour di danza, tenuto davanti alla chiesa con movimenti delicati e drag and drop, in modo che i contour perfetti (pantofole intrecciate) non scivolassero fuori dalle gambe. È seguito il banchetto nuziale in cui gli ospiti hanno cenato su longboard stesi sulla tovaglia. Lunedì all'alba hanno scortato il testimone cantando "Ora gli uccelli sono ora segni", mentre la coppia si ritirava.

Il martedì successivo un bambino piccolo fu mandato alla madre degli sposi dello sposo, con in mano una brocca d'acqua e chiodi di garofano. La prima apparizione dello sposo dopo il matrimonio avvenne il mercoledì successivo, mentre la sposa arrivò solo una settimana dopo la cerimonia.

Booking.com