Questo post è disponibile anche in: greco (Greco)

DRAKONTOSCHISMA SKOPELOS, LEGENDS SKOPELOS, STORIA SKOPELOS, VEDERE SKOPELOS, CULTURA SKOPELOS, AGIOS RIGINOS Skopelos, ELIOS A SKOPELOS, STAFYLOS A SKOPELOS, Agnontas A SKOPELOS, Tumbleweeds A SKOPELOS, BLOG SKOPELO, SKOPELOS BLOGSPOT, SKOPELOS BLOG, SKOPELOS BLOG, SKOPELOS BLOGGER

DRAKONTOSCHISMA SKOPELOS

L'isola di Skopelos è ricchissima non solo di paesaggi meravigliosi ma anche di leggende straordinarie. Leggende e storie sono passate di generazione in generazione e hanno creato diverse tradizioni popolari. Anche il santo patrono di Skopelos, Agios Riginos, meritatamente guadagnato il suo titolo. Da quando ha ucciso il drago cattivo ha salvato gli Scopeliti che hanno sofferto per anni.
Questa leggenda locale si riferisce a San Riginos e al drago. Spiega anche il nome dato alla roccia specifica.

drakontoschisma scopelos, agios riginos scopelos, leggende di skopelos

LEGGENDA

Più precisamente a Skopelos, tra Stafylos e Tumbleweeds, c'è una roccia impressionante conosciuta Drakontoschisma. Osservando la roccia del drago (Drakontoschisma) si ha l'impressione che sia stata tagliata con cura da una mano umana. Questa località ha preso il nome da una leggenda tradizionale di Skopelos. Dopo il Agios Riginos salvato con il suo coraggio ha salvato l'isola di Skopelos... Questa storia inizia 800 anni fa...

DRAKONTOSCHISMA SKOPELOS

Circa 800 anni fa a Skopelos apparve un terribile drago. Il drago ha piacevolmente mangiato i residenti, essenzialmente distruggendoli, quindi era impossibile per chiunque vivere a Skopelos. Pertanto gli Skopelite furono costretti ad abbandonare la loro amata isola. Inoltre, anche dalle isole vicine, mandarono barche piene di prigionieri che furono condannati a morte affinché lo spaventoso drago li mangiasse.

Tuttavia, non appena Agios Riginos informato di questa tragica situazione, decise di inseguire il drago. Pertanto si imbarcò come marinaio su una nave di detenuti. Quando scese dalla barca, la bestia lo vide. Ovviamente, il drago era spaventato. Mentre Agios Riginos atterrato Elios Skopelos esclamò: “Dove nella misericordia di Dio (Eleos) è il mostro”. Quindi Agios Riginos iniziato a cacciare il drago. La caccia si è conclusa nella posizione esatta tra Stafylos e Agnontas a Skopelos. Non avendo altra via di fuga, il drago saltò sulla scogliera che portava al mare e fu ucciso. La montagna fu divisa, il terreno si ritirò, il mare fu lacerato e da allora l'area fu chiamata Drakontoschisma.

 

Suggerimenti:

  •  agios riginos skopelos, drakontoschisma skopelos, leggende di skopelosPuoi ammirare Drakontoschisma solo dall'alto, poiché è accessibile solo al mare con una barca privata.
  • Elios Spiaggia intitolata a San Riginos esclamò “Dov'è la bestia nella misericordia di Dio (eleos in greco)”.
  • Agios Riginos si festeggia il 25 febbraio. Ogni anno il 24 febbraio si visitano le sacre reliquie di San Riginos. Il tour inizia dal suo monastero e termina presso la Chiesa di Cristo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Skopelos.com - Blog di Skopelos

I blog.skopelos.co - skopelos.com/blog

Autore - Adrina Alberghi Skopelos - www. Adrina.gr 

I www.adrinabeach.co - I www.adrinaresort.co

 

 

Booking.com

Seguici

A cosa stai interessando? Scopri qualcosa di carino